moxibustione

Sono aperte le iscrizioni al XXI corso di Agopuntura e Tecniche Correlate a Brescia

Categories: Tags:

XXI° CORSO DI AGOPUNTURA E TECNICHE CORRELATE AA 2018/2019

REQUISITI PER L’AMMISSIONE Laurea in Medicina e Chirurgia.

SEDE Poliambulatorio San Giovanni, via Cremona 139/B, Brescia .

DURATA Triennale, secondo l’accordo Stato-Regioni del 01/02/2013. – 400 ore di didattica frontale – 100 ore di pratica clinica (50 ore in aula + 50 ore in studio)

CALENDARIO 11 Seminari nell’anno accademico 2018/19 il venerdì dalle 14.30 alle 19.30 – il sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00

PROGRAMMA DIDATTICO Grazie alla collaborazione pregressa per 17 anni con la Facoltà di Medicina di Brescia, la didattica della SSA UMAB, cerca una sintesi tra l’approccio della Agopuntura Tradizionale Cinese e l’approccio scientifico pur nella consapevolezza di paradigmi diversi della filosofia della Scienza. Finalità del Corso: offrire a colleghi curiosi la possibilità di formarsi una nuova capacità professionale, basata su un diverso paradigma scientifico, per affrontare le richieste dei pazienti in un modo più naturale e più umanistico.

La SSA UMAB fornisce certificazione a fine di ogni anno per coloro che hanno superato le prove d’esame intermedie con una frequenza minima dell’80% delle lezioni e l’attestato validato FISA al completamento del triennio di formazione. In attesa dell’Accreditamento da parte della Regione Lombardia secondo il Decreto Regionale n.11359 del 1/8/2018

Per maggiori informazioni in merito al Programma specifico dei singoli Seminari contattare la Segreteria organizzativa. QUOTA DI ISCRIZIONE € 1500,00 + iva 22% per ogni anno di Corso – Acconto di € 1000,00 + iva da versare entro il 1 dicembre 2018 – Saldo di € 500,00 + iva dopo l’inizio del corso MODALITÀ DI ISCRIZIONE Per potersi iscrivere al Corso compilare la scheda di iscrizione e inviarla tramite mail a umab@sergioperini.it o fax allo 030-9966393 entro sabato 1/12/2018. Allegare copia del bonifico di € 1000,00 + iva intestato a UMAB Iban: IT02D0311154230000000015123 Causale: ISCRIZIONE 21°CORSO AGOPUNTURA Per altre informazioni vedere il sito WWW.UMAB.IT

Programma e scheda di iscrizione

LOCANDINA 21 CORSO AGO UMAB + SCHEDA

 

Agopuntura come primo trattamento per il paziente con dolore lombare?

Categories: Tags:

L’agopuntura per la lombalgia

Presentiamo una linea guida sulla lombalgia sviluppata dalla ACP (American College of Physicians) con il fine di mettere in risalto le evidenze cliniche e le conseguenti raccomandazioni da utilizzare per il trattamento non chirurgico del dolore lombare.

Questa linea guida destinata ai medici riguarda il trattamento dei pazienti con dolore lombare acuto, subacuto e cronico. Essa mette a confronto l’opportunità e l’utilità della classica terapia con i farmaci in confronto a metodiche non farmacologiche tra cui l’agopuntura.

L’American College of Physicians (ACP) è una organizzazione nazionale degli Stati uniti che ha come missione quella di applicare la conoscenza scientifica e la competenza clinica per la diagnosi, il trattamento e la cura degli adulti, migliorare la qualità e l’efficacia delle cure sanitarie, favorendo l’eccellenza e la professionalità nella pratica della medicina.

Con 148.000 membri, ACP è la più grande organizzazione medico-specialistica e il secondo più grande gruppo medico negli Stati Uniti.  E’stata fondata nel 1915 per promuovere la scienza e la pratica della medicina. Nel 1998, ACP si è fusa con la Società Americana di Medicina Interna (ASIM), che è era stata istituita nel 1956 per studiare gli aspetti economici della medicina. Conosciuta come ACP-ASIM (1998-2003), l’organizzazione ha poi riadottato American College of Physicians (ACP) come sua denominazione ufficiale.

Il documento distingue il dolore lombare in acuto, sub acuto e cronico.

Il dolore acuto è quello che dura meno di 4 settimane.

Il dolore sub acuto dura dalle 4 alle 12 settimane.

Il dolore acuto è presente da più di 12 settimane.

Le linee guida raccomandano tre livelli di approccio.

Nella lombalgia acuta o sub acuta, che tende spontaneamente a migliorare, vi è una forte raccomandazione di utilizzare trattamenti non farmacologici quali calore superficiale, massaggi o agopuntura ,o se preferito, il trattamento con farmaci antinfiammatori non steroidei o miorilassanti.IMG_0159

Il trattamento iniziale nella lombalgia cronica dovrebbe essere, con forte raccomandazione, di tipo non farmacologico; tra le metodiche maggiormente utili vengono citate, con moderata evidenza di efficacia, l’esercizio fisico e l’agopuntura e, con minore evidenza, la laserterapia di basso livello e le manipolazioni spinali.

Vi è una debole raccomandazione per la lombalgia cronica che non presenti una adeguata risposta al precedente trattamento non farmacologico; in questo caso dovrebbe essere in prima fase trattata con antinfiammatori non steroidei con eventuale successiva associazione di tramadolo o duloxetina. Da tenere presente anche la possibilità di utilizzo di oppioidi maggiori per i pazienti totalmente non responder.